La Scuola delle idee è un progetto della Fondazione Golinelli. Si rivolge ai bambini e ai ragazzi dai 18 mesi ai 13 anni, alle scuole (nidi d’infanzia, primarie e secondarie di primo grado) e alle famiglie, a cui offre ogni anno un ampio programma di corsi e attività.
La Scuola delle idee introduce i bambini e i ragazzi all’importanza del metodo scientifico, valorizza la creatività, l’integrazione culturale, la capacità di cooperare e di cogliere le infinite possibilità offerte dal mondo che cambia.
Le attività educative e didattiche impiegano metodi innovativi e scientificamente rigorosi. Privilegiano l’approccio informale, che promuove la curiosità e la voglia di imparare che sono proprie di ogni bambino.

La Scuola delle idee raccoglie l’esperienza di START – Laboratorio di culture creative, nato nel 2010 in collaborazione con il Comune di Bologna, ed è un Centro di servizio e consulenza per le istituzioni scolastiche autonome dell’Emilia-Romagna, riconosciuto per l’anno scolastico 2015/2016 con determinazione n.7012 in data 8.06.2015 della Responsabile del Servizio Istruzione della Regione Emilia-Romagna.

Uno spazio per imparare

Dal novembre 2010 la Scuola delle idee è nel centro di Bologna, con uno spazio espositivo interattivo che propone percorsi scientifici e attività educative tra arte, scienza e tecnologia.
Si tratta di un luogo flessibile e trasformabile: quattro aree interattive sperimentali, tre aree espositive, una sezione multimediale, un’area per incontri, proiezioni cinematografiche e corsi di formazione, uno “spazio morbido” Baby Science, dedicato ai bambini dai 2 ai 5 anni, per un totale di 2.000 metri quadri, restituiti alla città mediante la riqualificazione degli spazi dell’ex Urban Center e della Galleria d’Accursio.

Questo progetto è sviluppato in accordo con il Comune di Bologna. Durante la settimana, scuole e asili nido possono partecipare a laboratori e percorsi interattivi; nei fine settimana bambini e famiglie hanno l’opportunità di cimentarsi in esperimenti scientifici, visite guidate animate, spettacoli, giochi di gruppo sempre diversi.
A soli 16 mesi dalla sua nascita, la Scuola delle idee è entrata nella short list dei finalisti – unico candidato italiano – per il Children’s Museum Award 2012, organizzato dall’European Museum Academy e da Hands On! International, che riconosce l’eccellenza nel settore specifico dei musei per bambini.

I numeri della Scuola delle idee

Nei primi anni di attività la Scuola delle idee ha coinvolto nelle proprie iniziative oltre 100.000 partecipanti (30.000 nell’ultimo anno). Propone, all’interno del catalogo didattico e del programma per il pubblico, 140 diverse attività interattive organizzate in 12 aree tematiche (arte e scienza, biologia, scienza e ambiente, alimentazione e nutrizione, chimica, matematica e geometria, astronomia, fisica, educazione al consumo consapevole, scienza e società, baby science – primi passi nella scienza) modulate per fasce d’età (da 18 mesi a 3 anni; da 3 a 5 anni; da 6 a 7 anni; da 8 a 10 anni; da 11 a 13 anni).
Alle attività interattive si aggiungono cinque mostre permanenti con visite guidate interattive e dieci mostre temporanee, otto spettacoli teatrali e oltre venti  progetti speciali sviluppati con scuole, quartieri e partner territoriali.